Neanche la morte ride più

Toc toc
“Chi è?”
“La Morte”.
“Ma come la morte”.
“Dai, fai la tua battutina, avanti”.
“Ma in che senso la morte”.
“Nel senso che indovini benissimo”.
“Ma proprio adesso, qui, insomma, perché?”
“Boh, mica deve esserci un perché. Sarai uscito nelle ore più calde, non ti sarai idratato abbastanza, adesso fa’ pure la tua battutina e andiamo avanti”.
“Potrebbe esserci un errore, ci sono molti anziani nel vicinato”
“Nessun errore, dai, non facciamola lunga. Allora la fai la tua battutina o no?”
“Ma quale battutina, non capisco”.
“Senti ciccio io è da stamattina che falcio su gente e non ho staccato neanche per pranzo, devo averne fatti un centinaio”.
“Giornata dura”.
“No guarda, giornata nella media, ma non è questo il problema. Il problema è che non ce n’è stato uno, ti dico che non ce n’è stato uno che non ha cercato di farmi la battutina sul Mandato Zero”.
“Aaaaah, *quella* battutina, certo,
“E uno dice “è la mia vita-zero”, un altro “è la mia esistenza-zero”, tutti originalissimi, tutti simpaticissimi, roba da ammazzarli tutti, non fosse già il mio mestiere. Allora la fai la battutina o no?”
“Sì, in effetti stavo cercando la formulazione più efficace…”
“Seh ciao. Ti do quindici anni se non la fai”.
“Venti”.
“Aggiudicato”.
“Gnnnnn”.
“Resisti. Morditi la lingua”.
“GNNNNNN”.
“Pensa ai tuoi cari”.
“NON CI RIESCO”.
“Va bene dai, me ne vado prima della punchline. Bevi più acqua”.
“MA QUINDI ERA DAVVERO LA MIA MORTE-Z…”
“Lalalaà cosa? non ti sento”.

via Blogger https://ift.tt/32FWrVc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...